Guida al Live e al Deposito di un Brano con Autori misti Soundreef e Siae

Sei un artista Soundreef e hai scritto un brano con un artista SIAE?

E’ possibile depositare il brano ognuno con la propria società di collecting?

Assolutamente si!

In questa guida vediamo come fare, ma prima ti ricordo di
iscriverti a “Il Segreto per Vivere di Musica”,
il gruppo facebook dei Musicisti Consapevoli —> fai richiesta QUI

“Il Segreto per Vivere di Musica” è anche un libro
che trovi qui → http://bit.ly/2lUcxnu

Ti ricordo inoltre che iscrivendoti alla newsletter del blog
riceverai (alla sesta mail) un corso gratuito specifico su Soundreef
in cui imparerai come lasciare SIAE e passare a Soundreef,
come fare a depositare i brani e come creare una licenza
per un live Soundreef.

Iscriviti subito! Lascia la tua mail qui

Per approfondimenti dai un’occhiata anche ai miei corsi
http://www.michelemaraglino.com/corsi

Ok ora siamo pronti.

Partiamo!

Con Soundreef in caso di brani in cui è presente un co-autore o editore SIAE
oltre alla registrazione in modalità di gestione dei diritti parziale nell’account Soundreef
è necessario procedere anche al deposito SIAE attraverso il mod. 112.

Quando compili il mod. 112 SIAE inserisci anche
il nominativo dell’avente diritto Soundreef
con le rispettive quote di titolarità
lasciando vuoto il campo “posizione SIAE”
senza che quest’ultimo firmi il modello.

Sono stati segnalati casi in cui SIAE richiede all’autore/editore non iscritto
di compilare e firmare una liberatoria che manleva SIAE
e assegna ad essa la gestione dei diritti di riproduzione meccanica (drm)
anche a nome di chi non è iscritto.

Questa liberatoria non deve assolutamente essere
ne compilata ne firmata dall’autore/editore non iscritto SIAE
in quanto è previsto e presente sui documenti stessi di SIAE
che vengano gestiti i drm proporzionalmente alle quote di titolarità.

Qualora ti venga richiesto di firmare la liberatoria
rispondi pure in forma scritta che non hai intenzione di farlo
informando SIAE che non può riscuotere i diritti per conto vostro tuo
come previsto dal loro stesso regolamento.

A conferma di questo potete citare il punto 10 a pagina 3
del modulo drm2 SIAE reperibile al seguente link che riporto:
https://www.siae.it/sites/default/files/DRM2_-_2016.pdf

“Qualora nel supporto fonografico vengano riprodotte
opere del repertorio di SIAE ed opere
non facenti parte di detto repertorio,
il compenso unitario determinato ai sensi
degli art. 8, 9 e 10 – primo comma –
che precedono è ridotto in misura proporzionale
alla quota parte, in termini di durata della registrazione,
che le opere non facenti parte del repertorio SIAE
occupano nel supporto fonografico”.

Per quanto riguarda invece il caso di un LIVE con altre band SIAE
(o semplicemente di un concerto di una band Soundreef
con delle cover SIAE in scaletta)
puoi scoprire cosa fare in questo mio video

 

Se questa guida ti è piaciuta abbonati alla newsletter del blog:
tantissimi contenuti premium gratuiti
disponibili solo via mail.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *